La Befana Sevel-Ail porta doni ai bimbi di Oncoematologia pediatrica

Befana Sevel-Ail, bambini oncoematologia13Ha portato sorrisi, carezze e tanti giocattoli la Befana Sevel-Ail che ha fatto visita ai piccoli pazienti ricoverati nel reparto di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Santo Spirito di Pescara. I doni sono stati consegnati ai bambini da una delegazione formata dai dipendenti dell’azienda di Atessa (Chieti) e dai volontari della sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell’Associazione italiana per la lotta alle leucemie, i linfomi e il mieloma, accompagnata dal presidente della onlus, Domenico Cappuccilli e dall’ematologo Valerio Cecinati. Con indosso le uniformi da lavoro, le speciali befane della Sevel sono entrate nel reparto salutando bimbi e genitori e hanno consegnato ad ogni paziente giochi, puzzle, castelli, bambole, automobiline, strumenti musicali e un modellino piccolissimo della “Fiat 500”, realizzato in tre colori: rosso, bianco e verde.  Ad attendere i doni anche la piccola Lucia, una “principessa” in abito scintillante che ha compiuto oggi 7 anni. Per lei e il papà, i dipendenti della Sevel hanno cantato in coro, improvvisando, un “Happy birthday ” in corsia, festeggiandola con un doppio regalo, uno per il compleanno e l’altro per la Befana. “Anche quest’anno la Sevel, che da tempo ha un rapporto privilegiato con l’Ail, ha dimostrato un’attenzione particolare per i pazienti ricoverati in Oncoematologia pediatrica – ha affermato Cappuccilli – La consegna dei doni porta in reparto un po’ di gioia e una parvenza di ’normalità’ in un momento in cui i bambini sono costretti ad affrontare il ricovero in ospedale e cure debilitanti. I giochi donati dall’azienda, un centinaio in tutto, saranno consegnati, nei prossimi giorni, anche ai pazienti del Day hospital di Oncoematologia pediatrica. Ringrazio, in modo particolare, il direttore della Sevel, Angelo Coppola e Alessandro Falcolini, direttore del personale per la grande sensibilità che dimostrano in ogni occasione”. Hanno fatto parte della delegazione Sevel: Miranda Baranelli, Rosanna Labate, Anna Paola Berardi, Rossella Di Falco, Nicoletta Zamaretti, Barbara Farina, Sara Cermignani, Valter Di Gregorio, Tommaso De Grandis e Gabriella Del Monaco.  Altri giocattoli donati dalla Sevel saranno consegnati ad un centro per i bimbi autistici di Lanciano e a una casa famiglia per minori di Francavilla al Mare (Chieti).

Nella giornata di ieri, ai bimbi di Oncoematologia pediatrica sono stati regalati anche i giocattoli donati all’Ail da Dina, Annalisa, Antonina,Stefania, Emiliana, Chiara, Patrizia, Davide, Elisabetta, Rina, Pierfrancesco e Pietro. Grazie a tutti per la generosità!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *