Solidarietà sotto le stelle allo stadio Adriatico con la cena in favore dell’Ail (Fotogallery)

 

Ail, cena stadio Adriatico01Solidarietà sotto le stelle nella cena organizzata allo stadio Adriatico in favore della sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell’Ail, l’Associazione italiana contro le leucemie, il linfoma e il mieloma. L’iniziativa di beneficenza, alla quale hanno preso parte un centinaio di persone, è stata promossa dall’Associazione Sonorità Adriatiche nell’ambito del Pepe Street Festival, che si si sta tenendo in questi giorni nella zona di via Pepe, in collaborazione con il Comune di Pescara.

Circondati dagli spalti dell’Adriatico e seduti ai tavoli allestiti con semplicità ed eleganza sulla pista di atletica, gli ospiti hanno ricevuto il saluto del vice presidente dell’Ail, Umberto Polverini, presente alla serata con alcuni volontari. “Ringrazio l’associazione Sonorità Adriatiche, il Comune di Pescara e tutti coloro che, partecipando alla cena, hanno voluto sostenerci – ha detto – Iniziative come questa ci confortano e ci consentono di portare avanti i nostri progetti”. Polverini ha poi ricordato le attività principali in cui sono impegnati i volontari dell’Ail e cioè la raccolta di contributi per finanziare la ricerca scientifica per la cura delle malattie ematologiche, l’assistenza ai pazienti che sono in cura nel Dipartimento di Ematologia dell’ospedale di Pescara e la gestione della casa di accoglienza di via Rigopiano, in cui trovano ospitalità insieme ai familiari. “Sono sempre tantissime le persone che hanno fiducia nell’Ail e che ci sostengono costantemente – ha concluso – Questa vicinanza ci sprona a continuare nella nostra attività con maggior impegno e dedizione per essere sempre vicini a chi lotta per la vita”.  Alla serata hanno partecipato anche il comico Federico Perrotta, che ha divertito i commensali con le sue gag, e il duo musicale Incanto. Tra i presenti, rappresentanti istituzionali di Comune e Regione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *