Generic selectors
Corrispondenza esatta
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca nei posts
Cerca nelle pagine
Filtra per Categoria
Le nostre iniziative
Senza categoria
Volontariato

Giornata contro leucemie, l’Ail incontra Mattarella che riceverà in dono una medaglia

Anche il presidente della sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell’Ail, Domenico Cappuccilli, sarà ricevuto al Quirinale dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, in occasione della 14° edizione della Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, i linfomi e il mieloma, che si celebra domani, 21 giugno. L’incontro è stato organizzato per festeggiare i 50 anni di attività dell’associazione al fianco dei malati ematologici e a sostegno della ricerca scientifica. Parteciperanno il presidente nazionale Ail, Sergio Amadori, e gli 81 presidenti di sezione.  “Mattarella ha dimostrato sempre una grande attenzione e una particolare sensibilità verso il mondo del volontariato – spiega Cappuccilli – Sarà una giornata speciale, come quella del 2 marzo scorso, quando siamo stati ricevuti da Papa Francesco. Sono incontri che ci trasmettono  tanta forza e ci spronano ad andare avanti con ulteriore impegno ed energia nelle attività che svolgiamo per migliorare la qualità della vita dei malati ematologici, prima fra tutti l’ospitalità gratuita e l’assistenza che garantiamo, dal 2009, nella casa di accoglienza di via Rigopiano”.  Sarà ricevuto al Quirinale anche Antonio Oro, testimonial dell’Ail Pescara- Teramo,  maresciallo capo della Guardia di Finanza, che dopo aver sconfitto un linfoma non hodgkin (in remissione da 8 anni) ha deciso di dedicarsi allo sport e al volontariato. Nel mese di settembre dello scorso anno, l’atleta ha conquistato una medaglia nell’Ironman 70.3, a Cervia, dopo aver affrontato 3.8 km di nuoto, 180 km in bici e 42 km di corsa. Domani, nel corso della cerimonia, la donerà al Capo dello Stato. “Lo sport è la mia grande passione e gli allenamenti, che affronto per partecipare a queste competizioni,  sono molto duri –  spiega Oro – Ogni volta, dedico il traguardo raggiunto, il sacrificio e la sofferenza ai volontari dell’Ail, che mi sono stati vicini e mi hanno confortato durante il periodo di malattia, sostenendomi nei momenti più difficili. Credo profondamente nel valore del volontariato e lo sottolineo in ogni occasione, raccontando la mia esperienza. La medaglia che consegnerò al Presidente Mattarella  sarà accompagnata da questa frase: ‘Donare se stessi agli altri rende nobile l’essere umano’. 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *