Generic selectors
Corrispondenza esatta
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca nei posts
Cerca nelle pagine
Filtra per Categoria
Le nostre iniziative
Senza categoria
Volontariato

UBI Banca dona un contributo per Casa AIL (Foto Gallery)

Sarà utilizzato per  attività in favore della ricerca scientifica e della qualità della vita dei malati, il contributo di 10mila euro consegnato da UBI Banca a Domenico Cappuccilli,  presidente della sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell’AIL, Associazione italiana contro le leucemie, il linfomi e il mieloma. A donare l’assegno è stato Simone Baglieri, responsabile della Direzione territoriale Abruzzo nord al termine di una visita nella casa di accoglienza per pazienti e familiari situata in via Rigopiano. Presenti all’incontro alcuni funzionari della banca e i volontari della onlus

“Ringrazio di cuore UBI Banca per aver creduto nei progetti e nelle attività dell’AIL – ha affermato Cappuccilli – L’associazione opera grazie ai contributi di tantissimi sostenitori che hanno fiducia in ciò che facciamo,  ma a volte si sente la necessità di una pacca sulla spalla per trovare nuove energie ed ulteriore entusiasmo. UBI Banca ci ha dimostrato la sua vicinanza  in modo utile e concreto”. Cappuccilli ha ricordato che Casa AIL, inaugurata a giugno 2009, ha ospitato gratuitamente, fino al 30 settembre scorso, 537 pazienti in cura nel Dipartimento di Ematologia dell’ospedale di Pescara e 927 accompagnatori, per un totale di 1.464 persone provenienti per lo più dall’Abruzzo, la Campania, il Molise, il Lazio ma anche dall’estero. Complessivamente i giorni di permanenza degli ospiti di Casa Ail, dalla sua apertura, sono stati 38.147.

“Ci sono giornate che ci fanno sentire orgogliosi del lavoro che svolgiamo – ha detto Baglieri-  Oggi è una di quelle giornate perché riuscire a essere vicini a chi ha costruito con volontà, intelligenza e voglia di mettersi a disposizione degli altri una struttura di accoglienza sul territorio come Casa AIL è davvero emozionante. Abbiamo un’area che è stata costituita per seguire progetti come questo perché pensiamo che il benessere che c’è sul territorio è anche, di riflesso, il benessere di cui viviamo tutti e la banca fa parte del tutto e vive bene in un ambiente positivo dal punto di vista economico ma anche sociale. E’ stato un grande piacere aver donato un contributo all’AIL e saremo sempre disponibili quando l’associazione avrà l’opportunità di coinvolgerci”. Al termine dell’incontro il presidente Cappuccilli ha donato una targa di ringraziamento a UBI Banca per la donazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *